Respirare

Ci sono tante cose che ti aiutano a stare meglio. Una di queste, per me, è andare in bicicletta. I motivi sono diversi, ma tutti si riconducono a questo: conosci te stesso, la tua forza, le tue possibilità e i tuoi limiti.

Eppure non sempre riesco ad andare.

Ma alle passioni bisogna sempre dare respiro. E dunque è nato un progetto per quest’estate.

Nel 2004 partì insieme ad un mio amico e ad uno che lo sarebbe diventato alla volta di Siena. Bici e zaino in spalla. Treno fino in Toscana. Poi campeggio. Di lì ogni giorno 70-80 km. a spasso per le Crete. Una delle più belle esperienze mai avute. Mi ero ripromesso di rifarlo altre volte, ed invece quella è stata la prima e ultima volta.

A distanza di 8 anni, voglio ricominciare.

La meta prescelta sono i Paesi Baschi francesi e spagnoli.
Ho comprato intanto una guida turistica e sfogliandola sto decisamente scegliendo le mete. La premessa importante è che questo post sarà in costante aggiornamento. Deciderò in seguito se aggiornare proprio il post o se aggiornare l’argomento con altri. Il motivo è semplice. Sto ancora decidendo dove e quando andare.

Questo il percorso abbozzato finora.

GIORNO 1: RomaPau (treno)
GIORNO 2: Pau Col d’Aubisque (più altre montagne pirenaiche)

GIORNO 3: PauLourdes (e dintorni)

GIORNO 4: PauBayonne (treno) (compresi tutti i dintorni, come ad esempio Biarritz)
Poi qui la cosa diventa per il momento più vaga. Da Bayonne infatti si entra in Spagna. E il percorso attraversa San Sebastian fino a portarmi a Bilbao. Tutto questo percorso sarà percorso in bici. Quindi c’è da capire le distanze, i campeggi, le mete intermedie. Una volta fissata Bilbao come meta c’è già da arrivare a Guernica e al santuario di San Juan de Gaztelugatxe, tra Bermeo e Bakio.


Poi da Bilbao si torna a Roma.

Con chi andare? Per il momento in solitaria, con i compagni di viaggio che via via capiteranno sulla strada. Ma non è detto che qualcun altro non possa decidere di dare respiro alla passione per la bici e per il viaggio assieme a me.

Nel frattempo tra poco esco di casa. Per un viaggio così impegnativo serve un mezzo adeguato. E dunque vado ad informarmi su modelli e prezzi di una nuova bici da touring.

—————-

La voglia di dare respiro a questa idea mi è rinata ascoltando Manu Chao e Radio Bemba. Ed in particolare un concerto registrato alla Baionarena, proprio a Bayonne. Ancora più in particolare, ascoltando questa canzone, Machine Gun.

Annunci

Informazioni su andrij83

Complesso, incantevole, difficile. Ma anche autoritario, arrogante, cinico, megalomane tendente all'egocentrico e un po' stronzo.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...