La ricarica

Era in fila alla cassa. Aspettava il suo turno per pagare il chinotto che aveva appena consumato seduto su uno dei tavolini del bar. I due ragazzi davanti a lui, brandendo due pezzi da 5 euro, volevano una ricarica al telefonino. La signora dietro al banco prese a smanettare con la macchina, una di quelle simili ai pos per pagare con le carte di credito. I due erano troppo indaffarati a parlare tra loro per sentire lei che per ben tre volte gli aveva chiesto il numero. Sempre in fila lui la guardò solidale e lei – speranzosa – le chiese se per caso non stesse con loro. Finalmente la quarta volta il ragazzo si girò e tutto quello che seppe dire fu: “il numero?”. Aggiunse poi che non ricordava il numero di telefono della cugina. Lui che aveva assistito paziente alla scena tirò fuori la sua pistola e sparò. “Due coglioni in meno” fu tutto quello che disse mentre scavalcava i cadaveri. Pagò il suo chinotto e se ne andò.

Annunci

Informazioni su andrij83

Complesso, incantevole, difficile. Ma anche autoritario, arrogante, cinico, megalomane tendente all'egocentrico e un po' stronzo.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...