#ammazzaiciclisti

Dal primo giorno ho iniziato a sostenere la campagna #salvaiciclisti. Vari post sono sparsi su questo blog. Decine e decine di retweet e di condivisioni.

In molti ora ne parlano. In tanti si riempiono la bocca di parole. Ma mai come in questi campi le sole intenzioni non bastano. 2556 morti citava il manifesto con i 10 punti di #salvaiciclisti. Purtroppo, nel giro di pochi mesi, il dato è da aggiornare. E mentre Amministratori Locali e Parlamentari discutono, i ciclisti muoiono.

Questo era un post che avevo intenzione di scrivere da domenica scorsa quando, con alcuni miei amici, abbiamo caricato le nostre bici sul treno e siamo andati a fare un giro per Roma e, passando ai Fori Imperiali, ho sentito la (solita) stretta al cuore nel vedere la bici bianca in ricordo di Eva che a 28 anni fu ammazzata da un taxi mentre era in bici. Un tweet è una cosa di un momento. Così come la lettura di un articolo. A volte te li perdi e così sembra che di fatti ne siano successi meno di quanto nella realtà sia avvenuto. Volevo allora mettere in fila, tutti insieme, i nomi di chi nelle ultime settimane era morto. Ho provato così a risalire ai miei ricordi, agli articoli condivisi su facebook e ai tweet letti. Una cosa che ho provato a fare nei ritagli di tempo e che si preannunciava – purtroppo – più lunga di quanto avessi pensato. Troppi ciclisti ammazzati in questo mese di luglio. Le giornate si fanno belle e prendere la bici diventa un piacere ancora più grande di quanto non sia. Il caldo sole di questi giorni è molto più piacevole con il vento addosso, piuttosto che con l’aria condizionata, chiusi in una scatola di latta.
Dicevo che stavo per rinunciare, fino a quando non ho letto il post nel blog di Piciclisti (link), dove ho trovato parte dell’elenco che segue. Elenco che ho avuto la terribile sfortuna di dover aggiornare con altri ciclisti ammazzati sulle strade del nostro “bel” paese negli ultimi venti (scarsi) giorni.

11 Luglio, Padova, Giorgia Graziano, 13 anni

12 Luglio, Como, Valerio Zeffin, 18 anni

14 luglio, Cagliari, Giovanni Fantola, 49 anni

16 luglio, Treviso, Paolo Tomasello, 44 anni

17 luglio, Lodi, Isa Veluti, 55 anni

18 luglio, Cremona, Germana Bolsi, 71 anni

18 luglio, Treviso, Orlando Danieli, 78 anni

19 luglio, Torino, Gianmatteo Gerlando, 28 anni

20 luglio, Forlì, Pasquale Pieraccini, 65 anni

20 luglio, Oggiono, Giorgio Frigerio, 47 anni

21 luglio, Pavullo, Alessandro Orlandini, 52 anni

24 luglio, Busto Arsizio, Rufus Ezekie, 28 anni

26 luglio, Verona, Simone Fatuzzo, 17 anni

27 luglio, Pesaro, Fabio Galleti, 21 anni

28 luglio, Sartirana, Maria Rosa Mancin, 63 anni

Se non l’avete ancora fatto, chiedete al vostro Sindaco di aderire al manifesto #salvaiciclisti (link). E, soprattutto, vigilate che l’impegno non sia solo carta stampata su un foglio intestato.

Annunci

Informazioni su andrij83

Complesso, incantevole, difficile. Ma anche autoritario, arrogante, cinico, megalomane tendente all'egocentrico e un po' stronzo.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...