Endorsement

Se ci penso anche solo un attimo mi vengono in mente almeno 100 buone e valide ragioni per non votare Partito Democratico.

Nonostante tutto, ogni tanto, preso da chissà quale forma di idiozia senile, provo a credere che Bersans (come lo chiamo io in confidenza) e soci potrebbero rinsavire. Pensieri tristi, lo ammetto!

Fortunatamente però i valorosi Democratici mi vengono in aiuto sempre. Meglio di mille psicologi riescono ad aiutarmi ad uscire da questa forma di depressione politica. Per questo va loro il mio grazie.

Cosa c’entrano tutte queste considerazioni?

Bene, ieri ero a Roma e mi sono imbattuto in due manifesti affissi praticamente ovunque. Che i “nostri” non sappiano di cosa parlano mi sembra abbastanza evidente, ma che la loro schizofrenia, figlia di onde cavalcate senza che se ne capiscano le vere ragioni arrivasse fino a codesto punto, mi sembra francamente troppo anche per i Dem.

Ma andiamo con ordine.

“Alemanno vuole svendere l’acqua dei romani. Il PD dice no alle privatizzazioni”. Frase che sembrerebbe non fare una grinza. E così sarà per chi viene dalla montagna del sapone (citazione di C. Guzzanti). I movimenti per l’acqua, con i loro referendum, hanno inteso infatti affermare il principio che l’acqua non possa essere privatizzata e dunque gestita da società per azioni, siano esse totalmente private, a capitale misto pubblico-privato o a totale pitale pubblico. Al PD è forse sfuggito questo particolare? Già, perché Acea è stata società pubblica fino al 1998 quando l’allora sindaco Francesco Rutelli (centro-sinistra ergo antenati del PD) la trasformò in Società per Azioni (giuridicamente privata) quotandola in borsa e vendendone il 49% delle azioni. Una linea sostenuta anche dal successore di Rutelli, Walter Veltroni, già segretario del PD e candidato premier nel 2008.

E comunque, non siamo ingenui, quando parliamo dei Democratici. Prima mi chiedevo se era loro sfuggito il particolare. Ovviamente si trattava di una domanda retorica. Come faccio a dirlo? Basta guardare il secondo manifesto affisso assieme al primo.

Il titolo in borse va male! Siamo contro le privatizzazioni o no? Questa è la vera domanda (non retorica) che andrebbe posta ai dirigenti del PD. Oltretutto, gestendo Acea l’acqua dei cittadini, la termovalorizzazione, l’energia, ecc. sono grato ad Alemanno che il titolo sia in picchiata, vuol dire che forse non hanno lucrato tanto sulle spalle delle persone! Ovvia provocazione quest’ultima. Magari serve agli amici Dem per ragionare su loro stessi.

La morale della favola, alla fine, è che c’è una nuova (l’ennesima) ragione per stare lontano dal simbolo Partito Democratico quando si è nel segreto dell’urna.

Annunci

Informazioni su andrij83

Complesso, incantevole, difficile. Ma anche autoritario, arrogante, cinico, megalomane tendente all'egocentrico e un po' stronzo.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Endorsement

  1. Lupercalia1 ha detto:

    Se ti vuoi liberare di loro l’unica alternativa (anche per non macchiare la tua coscienza nei confronti del popolo italiano è l’art. di legge 361 del 30 marzo 1957. 5 buste da lettera con relative missive sulle quali scrivi la motivazione del rifiuto della scheda elettorale. In questo caso:”Gli iscritti alle attuali liste elettorali, non sono in grado di rappresentarmi”. Consegni tutto al presidente del seggio, ovviamente con documento di riconoscimento e scheda elettorale, fai mettere tutto a verbale, tu la scheda nemmeno la tocchi, ma la maggioranza può andare a stracci perchè non può toccarla manco lei. :), E POI VAI A FIRMARE LA PETIZIONE CONTRO IL SIGNORAGGIO BANCARIO PRIMARIO E SECONDARIO… PASSA PAROLA. E… IN BOCCA AL LUPO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...