Macchina automatica no anima

Ci sono incontri che ti arricchiscono. Io oggi sono più ricco.
Persone che incontri, conosci e ti portano a chiederti quale strano scherzo del destino te le abbia tenute nascoste per tutti questi anni.

La mia tesi di laurea triennale è stata sulla “Teologia della Liberazione“. La domanda che in tanti mi hanno posto è stato perché? Pur se considerata in ambienti più ortodossi eretica, questa teologia nasce è vive sempre all’interno della chiesa cattolica. E io sono ateo. E per lo più sbattezzato da ormai 5 anni (l’anniversario ricade proprio in questi giorni).

Macchina automatica no anima“. E’ una frase di una canzone dei CSI (Consorzio Suonatori Indipendenti). Il ritorno alle suo origini cattoliche hanno lasciato interdetti molti ammiratori di Giovanni Lindo Ferretti, cantante storico di quelli che furono prima i CCCP – Fedeli alla Linea e poi gli stessi CSI. Eppure un certo sentimento religioso (non voglio usare cattolico come termine, perché forse non lo era del tutto) in tutti i testi c’è sempre stato. C’era nei CSI. La frase che da titolo al post era inserita in “Unità di produzione“: «Sogno Tecnologico Bolscevico / Atea Mistica Meccanica / Macchina Automatica – no anima / Macchina Automatica – no anima / Ecco la Terra in Permanente Rivoluzione / Ridotta imbelle sterile igienica». Ma c’era anche nel punk filosovietico dei CCCP con, ad esempio, “Madre“: «Madre di dio e dei suoi figli / madre dei padri e delle madri / madre, …oh madre o madre mia / l’anima mia si volge a te».

Tutti questi pezzi apparentemente disconnessi, cosa c’entrano?
Macchina automatica no anima è ciò che non voglio essere. Essere atei significa non credere in alcun dio, in alcun testo sacro, in nessuna istituzione religiosa costituita.
Non significa non avere bisogno di nessuna spiritualità.
Ci sono volte in cui mi capita di trovare delle chiesette piccole, sperdute, lontane dal trambusto della quotidianità e della modernità. Entrandoci mi sento più in pace con quello che c’è fuori da quelle quattro mura. Ma in pace anche con quello che c’è in me.
Ma è una pace che non ritrovo nel crocifisso o nel fatto che quella sia una chiesa. E’ qualcosa difficile da spiegare. Come difficile è da spiegare qualsiasi cosa che attenga ad una sfera così astratta come la spiritualità.
Posso solo dire di provare situazioni di questo tipo, quando a volte d’inverno vado al mare e solo per chilometri di spiaggia mi siedo e leggo un libro. O quando passeggio in alcuni boschi. Quando al mio paesino in Calabria mi incammino per qualche strada poco battuta. Quando mi ritrovo davanti a dove riposa mio nonno.
Ci sono cose che non si possono spiegare con la scienza e con la ragione.
Ci sono cose che non possono vivere nella scienza e nella ragione.
Crederlo è già di per sé una sconfitta per l’umanità.
L’uomo non potrà mai essere una “macchina automatica no anima”.

O quanto meno io, pur se ateo, senza spiritualità non potrei essere.

—————————

Mentre scrivo questo post sto ascoltando l’album “Litania” di Giovanni Lindo Ferretti e Ambrogio Sparagna. «al gran Tempio Valdese, in Val Pellice, si prepara la registrazione di “Litania”, canti liturgici e paraliturgici della tradizione popolare cattolica. 
Siamo moderni, civilissimi, di molti molto buoni sentimenti e giustamente confusi, come non mai, ma meglio del previsto. Sinceri e reciproci ringraziamenti, veri».

Annunci

Informazioni su andrij83

Complesso, incantevole, difficile. Ma anche autoritario, arrogante, cinico, megalomane tendente all'egocentrico e un po' stronzo.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...