Un mese di libri (e fiere)

Libri. Ardente passione se si parla di lettura. Feticismo sfrenato se invece si parla dell’oggetto.
E in entrambi i casi non c’è modo migliore per coniugare le due necessità che fiere e saloni del libro. In questo senso il periodo che andrà dalla fine di settembre all’inizio di novembre, sarà ricco di questi momenti ai quali, salvo imprevisti, non si potrà mancare.

Si dovrebbe cominciare con Padova dove, dal 29 settembre al 2 ottobre, ci sarà lo Sugarpulp Festival 2011, il primo festival del noir legato ai territori. Per chi ama il genere un appuntamento assolutamente immancabile. Sia perché il collettivo “Sugarpulp” è tra le migliori cose nate nel nostro Paese negli ultimi tempi (e i romanzi di Matteo Righetto e Matteo Strukul stanno lì a dimostrarlo). Sia perché parteciperanno veri e propri maestri del genere: Carlotto, Deaver, Lansdale, ecc…

Passato un mese esatto esatto e sarà invece Roma ad ospitare un bell’evento. Dal 28 ottobre al 1 novembre ci sarà l’edizione 2011 del Salone dell’Editoria Sociale. Già l’anno scorso passai una bella domenica negli spazi dell’ex-gil dietro Porta Portese, assistendo ad incontri di innegabile piacere (qui un mio racconto di quanto fu). Quest’anno il Salone si trasferirà a Porta Futuro, nel cuore di Testaccio e si preannuncia ancor più interessante con partecipanti del calibro di: Zygmunt Bauman, Susan George (che ascoltai qui a Pomezia quando organizzammo l’ottava edizione dell’Università Popolare di Attac Italia), il premio Nobel per l’economia Elinor Ostrom. E ancora, Ermanno Olmi, Carlo Verdone, Moni Ovadia, Ascanio Celestini. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per appagare la propria sete di lettori.

E, ovviamente, acquistare libri!

E rimanendo sul tema acquisto libri, domani nella mia libreria di riferimento (una piccola libreria, tornando al tema di qualche post fa a proposito della legge Levi-Asciutti) arriverà l’ultimo romanzo di Don Winslow. Eletto recentemente a uno dei miei scrittori preferiti, cominciavo a sentire i morsi da astinenza. Fortunatamente ha una produzione letteraria di tutto rispetto e, ancor più fortunatamente, dei suoi 13 libri, in Italia ne sono stati attualmente tradotti solo 7. Ciò mi solleva. Anche nel momento in cui la sua verve dovesse calare avremo sempre da leggere gli altri 6 romanzi che attualmente mancano all’appello. Così come è stato, ad esempio, per “La lingua del fuoco“. Pubblicato quest’anno in Italia ma edito nel lontano 1999. E le buone notizie non finiscono qui. Infatti de “Le Belve” (questo il nome dell’ultimo romanzo) stanno iniziando le riprese cinematografiche. Il film sarà girato da Oliver Stone (e sceneggiato da lui insieme allo stesso scrittore) e vedrà quali attori: Uma Thurman, John Travolta, Benicio Del Toro, Salma Hayek e via dicendo. Un regista d’eccezione, un cast d’eccezione, per uno dei migliori fenomeni editoriali della scena noir degli ultimi decenni (il migliore probabilmente se si guarda solo oltreoceano).

Per chiudere, non c’entra nulla con i libri, ma sempre di prodotto editoriale si tratta. E’ andato in diffusione ieri l’ultimo – nonché secondo – numero di “Tempi Nuovi“. Domani ci sarà una festa per presentare giornale e giornalisti (e per finanziare il progetto). Si sta poi implementando il sito che sarà aggiornato quotidianamente. Insomma, un lavoro che prosegue senza sosta e senza remore. E che, nonostante si sia all’inizio, sembra inizi a dare i suoi frutti.
In attesa che sia disponibile da leggere digitalmente, questa è la prima pagina:

Ah, quasi dimenticavo. Poi dovrò fare l’editor casareccio. Proprio oggi Enrico Miceli, amico e autore di “Humus” edito da “Castelvecchi Editore“, mi ha mandato un suo romanzo breve da leggere e correggere. Vediamo cosa ne verrà fuori!

Annunci

Informazioni su andrij83

Complesso, incantevole, difficile. Ma anche autoritario, arrogante, cinico, megalomane tendente all'egocentrico e un po' stronzo.
Questa voce è stata pubblicata in books e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...